Parigi, la polizia sgombera con violenza un accampamento di migranti: aperta un’inchiesta – Il video

I filmati pubblicati online mostrano la brutalità delle forze dell’ordine. I profughi, per la maggior parte di nazionalità afghana, protestavano contro il massiccio smantellamento dei campi per senzatetto attivi nella capitale francese

La polizia francese ha sgomberato con violenza i migranti che nella serata del 23 novembre si erano accampati a Parigi nella centralissima Place de la République, per protestare contro il massiccio smantellamento dei campi per senzatetto attivi in città. I migranti, per la maggior parte di nazionalità afghana, avevano montato circa 500 tende con l’aiuto dell’associazione umanitaria Utopia 56. Molti di loro provenivano dal campo profughi di Saint-Denis, sgomberato il 17 novembre.


Gli agenti, tra le proteste degli attivisti, sono intervenuti con gas lacrimogeni e granate stordenti. I video pubblicati online mostrano gli scontri con i manifestanti: la brutalità delle forze dell’ordine ha spinto il ministro dell’Interno francese, Gérald Darmanin, ad aprire un’inchiesta sul loro operato. Anche la sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, ha espresso indignazione per la violenza della polizia, affermando che lo sgombero dei campi rappresenta «una negazione dei doveri umanitari della Francia».

Video: Twitter / @ClementLanot

Leggi anche: