«Volevano sbiancarmi il viso per il Lago dei cigni», la denuncia della ballerina Lopes Gomes fa tremare il Staatsballet di Berlino

di Fabio Giuffrida

Le ha chiesto di truccare il viso di bianco per non penalizzare «l’omogeneità» della rappresentazione del “Lago dei cigni”. Ma qualcuno mette in dubbio la sua ricostruzione

Non era mai successo prima. La denuncia arriva da Chloe Lopes Gomes, ballerina 29enne dello Staatsballet di Berlino, la più grande compagnia di ballo in Germania, secondo cui la maestra del corpo di ballo avrebbe preteso la pratica del “whitefacing”, ovvero l’avrebbe costretta a camuffare il colore della sua pelle per la rappresentazione del “Lago dei Cigni”. Insomma, un episodio di razzismo.


Cosa è successo

A parlarne è lei stessa, in un’intervista allo Spiegel, dove ha detto di essere stata vittima di forti discriminazioni a causa del colore della sua pelle. In passato la sua maestra di ballo avrebbe preteso che la ballerina truccasse il viso di bianco per non penalizzare «l’omogeneità» della rappresentazione del “Lago dei cigni”. Un clima fortemente discriminatorio che avrebbe portato al non rinnovo del contratto, a fine ottobre, per Lopes Gomes, ballerina che in passato ha lavorato nelle compagnia di Nizza, di Londra e per il “Bejart Ballet”.


«Disse che lo Staatsballett non mi avrebbe dovuto prendere perché sono nera. Che una donna di colore nel corps de ballet non è estetica, non è omogenea», ha raccontato. E anche durante le prove il clima non sarebbe stato dei migliori con la maestra di ballo che l’avrebbe ripresa continuamente, non contenta, forse, della sua performance.

I dubbi sulla ricostruzione dei fatti

La rivista tedesca “Ballett Journal”, però, mette in dubbio la ricostruzione dei fatti. Secondo alcuni professionisti del settore, infatti, la ballerina sarebbe stata «inadeguata», qualcuno l’ha descritta come «spesso stanca», altri come «pigra». L’articolo di Spiegel, poi, «non considera nemmeno la possibilità che stia mentendo» ma la descrive come «un’eroina» nonostante la sua prestazione, sempre secondo il “Ballett Journal”, sia stata ritenuta «scarsa».

Foto in copertina: Chloe Lopes Gomes | Instagram

Leggi anche: