New York, un auto si scaglia conto gli attivisti di Black Lives Matter. Almeno sei i feriti

Secondo fonti legate alla polizia, il guidatore sarebbe già stato arrestato

Al momento non sono chiare nè le motivazioni dell’incidente nè l’identità del guidatore. Nel quartiere Murray Hill di Manhattan a New York, un auto si è scagliata contro un gruppo di manifestanti del movimento Black Lives Matter. I feriti, alcuni dei quali trasportati in ospedale, sarebbero almeno sei. Le autorità cittadine hanno diramato un appello, chiedendo a chiunque di evitare l’area. Il guidatore, come conferma un portavoce della polizia, sarebbe già stato arrestato. Su internet cominciano già a diffondersi alcuni video che diverse testate locali, come il New York Post riconducono all’incidente. Intanto, dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che l’auto fosse circodanta da alcuni manifestanti e che il guidatore avrebbe accelerato per sfuggire al blocco travolgendo così diverse persone. La polizia ora deve chiarire se è stato in effetti un gesto intenzionale o solo un incidente.


YOUTUBE | Il servizio di Fox sull’incidente al corteo organizzato da Black Lives Matter

Leggi anche: