L’allenatore del Napoli Gattuso: «Soffro di miastenia da 10 anni. Ai ragazzi dico di non aver paura, non bisogna nascondersi» – Il video

di Redazione

Il mister, intervistato da Sky Sport, ha rivelato di essere affetto dalla malattia cronica autoimmune. E ha fatto un appello ai più giovani, incassando il plauso del ministro dello Sport

«Siamo arrivati a questa partita scarichi fisicamente e questo punto ce lo teniamo stretto. Anch’io è da 10-12 giorni che non sono me stesso, anzi. Voglio fare un appello a tutti i ragazzini che hanno paura quando hanno qualcosa di strano e non si vedono bene allo specchio. La vita è bella e bisogna affrontarla senza paura, non bisogna nascondersi». L’allenatore del Napoli Rino Gattuso, intervistato da Sky Sport dopo il pareggio in casa contro il Torino, ha rivelato di soffrire di miastenia, una malattia cronica autoimmune che indebolisce i muscoli di occhi e palpebre. Al momento non esistono cure risolutive, ma terapie in grado di ridurre i sintomi.



Le parole di Gattuso hanno raccolto il plauso del ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, che su Facebook ha scritto: «Trovo davvero di grande significato queste parole di Gennaro Gattuso. Un esempio soprattutto per i più giovani a non arrendersi mai cavanti alle difficoltà della vita e a superarle anche attraverso lo sport». Gattuso ha spiegato di soffrire di miastenia da dieci anni, ma questa volta l’attacco è stato più forte: «Mi ha preso forte. Passerà, l’occhio tornerà a posto. Ho sentito dire in giro che sono morto, che ho un mese di vita… state tranquilli che non muoio, sono vivo».

Video: Sky Sport

Leggi anche: