Larry, il gatto di Downing Street, attacca un piccione davanti alla stampa che aspetta Johnson. E diventa una notizia – Il video

di Redazione

Il felino ha 13 anni, centinaia di migliaia di follower e abita nella residenza dei primi ministri britannici dal 2011, indifferente al succedersi dei capi di governo di Sua Maestà

Larry the Cat, il gatto di Downing Street, era già una star del web, i cui utenti sembrano nutrire per i felini una passione senza limiti. Ha 13 anni, centinaia di migliaia di follower e abita nella residenza dei primi ministri britannici dal 2011, indifferente al succedersi dei capi di governo di Sua Maestà: da David Cameron a Theresa May, fino a Boris Johnson. Ma il 24 dicembre Larry ha decisamente occupato il centro della scena, tendendo un agguato a un malcapitato piccione proprio davanti ai giornalisti che aspettano da ore la conferenza stampa in cui Johnson annuncerà le ultime novità sulla Brexit. L’episodio ha fatto notizia, in attesa di sapere se l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea avverrà in maniera ordinata oppure no. Ecco le immagini diffuse sui social network dal reporter Luke Powell. Per la cronaca: il volatile è riuscito a scappare.


Video: Twitter / @LukePowell88


Leggi anche: