«It’s Kardashian-West break up!»: scoppia la coppia più social di Hollywood. I siti Usa: «Lei non ne può più»

di Redazione

Già nel 2016 si era parlato di un possibile divorzio tra i due. «È una persona brillante ma complicata che ha a che fare con la pressione e l’isolamento accentuati dal suo disturbo bipolare», ha raccontato sua moglie Kim

Kim Kardashian e Kanye West sarebbero ormai ai ferri corti. Le star dell’opulenza hollywoodiana starebbero infatti per divorziare. La notizia ha iniziato a circolare già ad un po’ sul sito Usa Page Six. La coppia, seguitissima sui social – 202.4 milioni di follower in due – si era sposata nel 2014, dopo un fidanzamento di due anni. Dal matrimonio sono nati quattro figli: North (nato nel 2013), Saint (nel 2015), Chicago (nel 2018) e Salmo (nel 2019). I ben informati raccontano che, a confermare il pettegolezzo, sarebbe stato l’ultimo dei dettagli venuto a galla: il rapper e la star di Keeping Up with the Kardashians (Al passo coi Kardashian, ndr) avrebbero trascorso le vacanze di Natale separati (West si sarebbe rifugiato nel suo ranch in Wyoming).


Il divorzio

Per le pratiche di divorzio, non ancora avviate, l’ereditiera si sarebbe rivolta all’avvocata divorzista più potente e gettonata tra le celebrities americane: Laura Wassen. Nel corso della sua carriera ha già rappresentato Angelina Jolie, Heidi Klum e la stessa Kim durante il divorzio (nel 2011) da Kris Humphries. Il sito americano Tmz, citando fonti anonime, ha raccontato che il matrimonio tra i due si è rivelato un cimento non da poco, specie dalla seconda metà dell’anno appena trascorso. Ma «non si sono mai arresi».

Il matrimonio e il bipolarismo di Kanye West

A complicare le cose, in un matrimonio definito da persone vicine ai due senza passione e dipendente dalla frustrazione di Kanye, ci sarebbero anche i problemi di salute mentale del rapper. Mesi fa era stata proprio sua moglie Kim a raccontarlo, su Instagram: «È una persona brillante ma complicata che, oltre alle pressioni di essere un artista e un uomo di colore, ha sofferto la dolorosa perdita di sua madre e ha a che fare con la pressione e l’isolamento accentuati dal suo disturbo bipolare. Quelli che sono vicini a Kanye conoscono il suo cuore e capiscono le sue parole che alcune volte non si allineano con le sue intenzioni», aveva detto.

Lo sfogo era avvenuto nel tentativo di giustificare alcuni episodi come quello in cui Kanye, durante un evento pubblico aveva usato parole dure contro l’aborto, per poi scoppiare a piangere davanti alla folla. Era il 2016 quando lo spettro del divorzio già aleggiava su casa Kardashian-West, dopo che il cantante era stato ricoverato in ospedale per un esaurimento. I due «starebbero tenendo tutto sotto silenzio» e Kanye «non vorrebbe più tornare a casa».

Leggi anche:

Redazione