Russia, agenti antisommossa si scagliano sui manifestanti pro-Navalny – Il video

L’episodio è avvenuto a Khabarovsk, nell’est della Russia, tra le città dove si stanno svolgendo le proteste anti-Putin

Siamo a Khabarovsk, nell’est della Russia. Dai furgoni della polizia improvvisamente spuntano uomini in tenuta antisommossa che senza neanche un secondo di preavviso si scagliano contro i manifestanti. Alcuni riescono a scappare, altri invece cadono a terra mentre i passanti riprendono la scena sul cellulare. Si tratta soltanto di uno dei vari episodi di repressione violenta delle manifestazioni anti-Putin e pro-Navalny che si stanno tenendo oggi, 23 gennaio, in diverse città russe, compresa la capitale, Mosca. Attualmente sarebbero più di mille le persone fermate, tra cui la moglie del dissidente, Yulia Navalnya.


Credits Foto di copertina / Video: Twitter – Rus News

Leggi anche: