Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, ecco la decisione dell’Aifa: via libera in Italia a due anticorpi monoclonali

Secondo le prime indiscrezioni, l’ok dell’Agenzia del farmaco è valido per una categoria limitata di pazienti

L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha dato il via libera a due anticorpi monoclonali per il trattamento della Covid-19. Secondo le prime indiscrezioni, l’ok dell’Aifa si riferisce a una categoria limitata di pazienti, ovvero a una casistica limitata in fase precoce in pazienti ad alto rischio di evoluzione. La decisione dell’Aifa era stata caldeggiata nelle ultime ore anche dall’Ordine dei medici. Il presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici Fnomceo, Filippo Anelli, aveva invitato l’Aifa ad «avviare, in tempi rapidi, l’iter per la somministrazione; sarebbe una boccata d’ossigeno per il sistema». Secondo Anelli, «avere a disposizione anche questa opzione terapeutica, che, in determinate condizioni, permette di ridurre le ospedalizzazioni e di migliorare i risultati clinici, può essere una strategia per condurre a termine la campagna vaccinale in un tempo più flessibile».


Leggi anche: