Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Disabili maltrattati e umiliati in un centro assistenza di Palermo: indagate cinque persone – Il video

Tre dei responsabili sono finiti agli arresti domiciliari. Sono stati incastrati dalle immagini delle telecamere presenti nel centro

Inveivano, picchiavano e maltrattavano gli ospiti della struttura per disabili mentali “Ben Haukal” nel quartiere di Brancaccio, a sud-est di Palermo. I carabinieri hanno eseguito tre arresti contro cinque persone, donne e uomini, ritenuti responsabili delle violenze. Tre di loro sono finiti ai domiciliari. A incastrare gli indagati sono state le immagini delle telecamere presenti nel centro. La denuncia è partita dal presidente dell’Aias Palermo Salvatore Nicitra. L’esposto si aggiunge alle testimonianze rilasciate dagli psicologi del centro in riferimento a lesioni e traumi riscontrati sui pazienti. Secondo il gip che ha coordinato le indagini, il fatto si inserisce «in una serie di condotte che ingeneravano nelle vittime un grave stato di paura e di timore per la propria incolumità fisica, unitamente a creare, anche tra i pazienti che assistevano alle violenze perpetrate in danno degli altri ospiti, un clima diffuso di sopraffazione, prevaricazione e vessazione che rendeva impossibile la prosecuzione della convivenza».


Video: Ansa


Continua a leggere su Open

Leggi anche: