Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

È morto Alessandro Talotti, campione azzurro di salto in alto: aveva 40 anni. Il video del suo record

L’ex sportivo si è spento a Udine dopo una lunga battaglia contro il cancro. Lascia la moglie e un figlio

Alessandro Talotti, tra i migliori atleti azzurri di salto in alto, è morto a Udine nella notte tra il 15 e il 16 maggio, dopo una lunga battaglia contro il tumore, che Talotti anno aveva raccontato in più occasioni. Aveva 40 anni. Nel corso della sua carriera sportiva, l’atleta friulano aveva partecipato alle Olimpiadi di Atene 2004 e Pechino 2008. Nel 2002 aveva ottenuto il quarto posto agli Europei, mentre nel 2005, a Glasgow, fece il salto dei 2.32 metri che lo consegnò alla storia e che gli fece detenere per anni il record italiano. Il ricordo di quel primato lo aveva rievocato lui stesso a gennaio sul suo profilo social.


Il messaggio della moglie

Pochi giorni fa, quando il suo destino era ormai segnato, Talotti si era sposato con Silvia Stibilj, campionessa di pattinaggio a rotelle. Che lo ha ricordato con delle ultime parole: «Buonanotte Angelo mio. Grazie per tutte le cose spettacolari che abbiamo vissuto assieme. Grazie per il dono più grande che mi hai lasciato. Grazie per esser stato semplicemente te stesso! Ti amo ora e per sempre». La coppia ha avuto un bambino, Elio, lo scorso autunno.


Fonte video: Canali social di Alessandro JJ Talotti
Foto di copertina: Twitter

Continua a leggere su Open

Leggi anche: