SPORT CalcioDAZNSerie ATv

Dazn respinge l’offerta da 500 milioni di Sky sui diritti tv: la serie A per ora resta solo in streaming

La piattaforma di streaming avrebbe confermato di mantenere l’accordo in esclusiva con Tim

Sfuma in poche ore il possibile colpo di scena sui diritti tv per la serie A. Dazn ha rifiutato l’offerta da 500 milioni di euro avanzata a Sky ieri, secondo quanto riferisce Bloomberg. L’offerta di Sky per condividere di fatto i diritti delle partite prevedeva di ospitare la app di Dazn sulla piattaforma Sky Q e su un canale satellitare dedicato, quindi accessibile agli abbonati Sky interessati al calcio. Secondo le fonti consultate da Bloomberg, però, Dazn avrebbe ribadito l’intenzione di portare avanti il proprio progetto assieme al gestore telefonico Tim, con cui ha un accordo di esclusiva. Per i diritti tv della serie A delle prossime tre stagioni, Dazn si è aggiudicata l’asta della Lega Calcio per 2,5 miliardi di euro, investendone uno in tecnologia proprio assieme a Tim.


Leggi anche: