Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il premier del Lussemburgo positivo al Covid: il 24 e 25 giugno ha partecipato al Consiglio europeo

Aveva ricevuto la prima dose di vaccino. Secondo una nota ufficiale, tuttavia, nessuno degli altri 26 leader viene considerato un “contatto”. Ecco perché

Il premier del Lussemburgo, Xavier Bettel, è risultato positivo al Covid-19 e si è messo in isolamento per 10 giorni. Lo ha annunciato il suo ufficio in un comunicato. Bettel, 48 anni, che finora ha ricevuto una sola dose di vaccino Astrazeneca, ha partecipato giovedì e venerdì scorsi al Consiglio europeo, ma nessuno degli altri 26 leader (tra cui il premier italiano Mario Draghi) viene considerato un “contatto”, riferisce la stessa nota. Nel Lussemburgo lo è chi ha passato più di 15 minuti con un positivo a meno di due metri e senza mascherina. Una portavoce del premier ha assicurato che nei due giorni di vertice i cosiddetti «gesti-barriera» sono stati rispettati. «Nessun capo di Stato e di governo appare sulla lista del contatti stretti del primo ministro», ha aggiunto. Bettel presenterebbe attualmente sintomi leggeri (febbre e mal di testa), ma «continuerà a esercitare le sue funzioni» in telelavoro, sottolinea la nota dell’ufficio del premier.


Leggi anche: