MONDO InchiesteMiamiUSAVideo

Miami, le immagini del crollo del palazzo che mostrano il possibile punto di cedimento – Il video

Dai video esaminati dal «New York Times» sembrerebbe che a cedere per prima sia stata un’area alla base dell’edificio, come un garage o un piano interrato

Il New York Times ha pubblicato un video del crollo dell’edificio di Surfside, a Miami, avvenuto la notte del 24 giugno scorso, da cui potrebbero emergere maggiori informazioni sulle cause. Le immagini sono state riprese da una delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona. Le autorità hanno aperto un’inchiesta per mettere a fuoco le motivazioni del disastro, che ha causato la morte di almeno 9 persone. Dal video, esaminato per il quotidiano americano da un ingegnere che ha lavorato a diverse indagini sui crolli, il professor Donad O. Dusenberry, sembrerebbe che a cedere per primo sia stata un’area alla base del palazzo, probabilmente un garage o addirittura un piano sotterraneo. I costruttori del palazzo sono stati accusati in passato di aver pagato funzionari locali per ottenere i permessi per la costruzione dell’area. Morti dei responsabili sono ormai morti: fra loro c’era Nathan Reiber, un canadese di origini polacche accusato anni fa di evasione fiscale in Canada.


Immagine di copertina: EPA/CRISTOBAL HERRERA-ULASHKEVICH


Leggi anche: