Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

M5s, Conte replica a Grillo: «Non dica falsità, sono pronto a pubblicare il nostro scambio di mail»

L’ex premier: «Ho agito sempre in piena trasparenza. Il mio progetto politico non resterà nel cassetto»

In una giornata ricca di colpi di scena sulla crisi che si è aperta negli ultimi giorni nel M5s, sono le parole di Giuseppe Conte arrivate in serata a mettere un punto – almeno per il momento – alle decine di dichiarazioni che si sono susseguite nelle ultime ore. A partire da quelle più recenti del fondatore del Movimento Beppe Grillo, che in un video ha ribadito con toni più soft quanto già aveva scritto ieri: «Non è Conte la persona adatta a riformare il Movimento, ha fatto tutto da solo». Toccato sul personale, l’ex premier replica: «Ho sempre rispettato e continuerò a rispettare Beppe Grillo, ma non dica falsità sul mio conto». E poi dice di avere una fitta corrispondenza in mano utile a ristabilire la verità dei fatti, utile a capire come sono davvero andate le cose negli ultimi mesi tra i due. «Ho agito sempre in trasparenza – sono le parole Conte -. Sono pronto a pubblicare lo scambio di mail che ho avuto con Grillo, se lui mi autorizza». E intanto torna sui suoi progetti politici che, come si era ben intuito, prenderanno forma se non in quella originaria in un’altra direzione. «C’è tanto sostegno da parte dei cittadini: ho lavorato per 4 mesi – ha scandito l’ex premier -. Ho aspettato Grillo in piena trasparenza. Il progetto politico non rimane nel cassetto per la contrarietà di una persona sola».


Leggi anche: