Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Migranti, spari di una motovedetta libica su un barcone: aperta un’inchiesta – Il video

Il filmato, pubblicato da Sea Watch, è accompagnato dalle comunicazioni via radio della Ong con la guardia costiera libica che ha speronato il barcone

«Non sparate alla gente! Smettete di sparare in acqua!». La Guardia Costiera libica ha aperto un’inchiesta interna dopo che una motovedetta impegnata in un soccorso il 1 luglio ha sparato alcuni colpi verso un barcone carico di migranti e ha lanciato degli oggetti a bordo, come denunciato in un video pubblicato dalla ong Sea Watch. Nel video si sentono anche le comunicazioni via radio con cui i membri della Sea Watch chiedono ai libici di interrompere l’attacco. In una nota la Marina libica ha fatto sapere che l’inchiesta è stata aperta dopo aver esaminato le immagini in cui si vede la motovedetta della Guardia Costiera che insegue il barcone carico di migranti «mettendo in pericolo le loro vite, così come quelle dei membri dell’equipaggio della motovedetta stessa, in quanto non sono state seguite le misure di sicurezza e sono stati utilizzati anche dei colpi di avvertimento».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: