Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Putin rovina la visita di Sánchez in Lituania: la conferenza stampa è interrotta da un jet russo – Il video

La conferenza stampa con il presidente lituano Nauseda è stata interrotta a causa di un allarme di violazione dello spazio aereo. Le azioni di disturbo russo nella zona sono frequenti. «Questo è un caso reale che mostra l’importanza della nostra presenza qui», ha commentato il premier spagnolo

Il premier spagnolo Pedro Sánchez e il presidente lituano Gitanas Nauseda hanno dovuto interrompere in fretta e furia una conferenza stampa congiunta alla base di Siauliai, dove Sánchez è andato a incontrare i 140 militari spagnoli impegnati nella missione Nato nel Baltico. Nauseda stava parlando quando un gruppo di soldati si è avvicinato per chiedere ai capi di governo di lasciare l’hangar. Contemporaneamente, alle loro spalle altri operatori si avvicinavano all’Eurofighter mentre il pilota saliva a bordo. Secondo fonti del governo spagnolo, i militari hanno ricevuto un’allerta per almeno un aereo russo non identificato, e gli aerei dell’Alleanza atlantica sono decollati per intercettarlo e avvertirlo che non può violare lo spazio aereo delle repubbliche baltiche. Secondo il protocollo i caccia devono decollare istantaneamente ed essere in volo e raggiungere entro 15 minuti gli aerei non identificati. La conferenza stampa è ripresa 25 minuti dopo.


La missione della Nato

La Nato è impegnata nel Mar Baltico con una missione di polizia internazionale per proteggere lo spazio aereo dei tre Paesi baltici (Lituania, Lettonia ed Estonia), che da soli non dispongono delle risorse militari necessarie per contribuire al controllo e alla protezione di uno spazio aereo della Nato vicino alla frontiera della Russia. Anche l’Italia è impegnata nella regione, attualmente il contingente italiano guida la missione in Estonia dove sono stati schierati per la prima volta anche i caccia F-35 (già entrati in azione in incidenti come quelli di oggi). 


Incidenti o minacce?

Fonti militari interpellate da El Pais dicono che la Russia ha causato intenzionalmente l’allerta durante la visita del premier spagnolo, erano passati 18 giorni senza incidenti di questo tipo, che diventano molto frequenti quando ci sono autorità europee in visita o esercitazioni della Nato in corso. «Questo è un caso reale che mostra l’importanza della nostra presenza qui», ha detto Sánchez dopo aver ripreso la conferenza stampa. Il premier spagnolo sta visitando anche gli altri Paesi baltici e incontrerà la principale leader dell’opposizione bielorussa, Svetlana Tikhanovskaya, in un momento in cui i rapporti degli europei con Russia e Bielorussia sono ai minimi storici. Il volo civile Ryanair dirottato sui cieli della Bielorussia per arrestare il giornalista dissidente Roman Protasevich era diretto proprio nella capitale lituana, a Vilnius. 

Continua a leggere su Open

Leggi anche: