Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Germania e Belgio in ginocchio, le immagini dall’elicottero: borghi cancellati dopo l’alluvione – Il video

Si lavora senza sosta per liberare interi paesi travolti dal fango e per rintracciare le oltre mille persone che risultano ancora disperse

Sono almeno 153 le vittime nel Nord Europa dopo due giorni di devastante maltempo che ha colpito in particolare la Germania e il Belgio, oltre a Lussemburgo e Olanda. Non smette di crescere il bilancio dei morti tedeschi, arrivato a 133 vittime, con il land Renanai-Palatinato che da solo ne ha registrate 63, mentre nel vicino Nord Reno-Vestfalia se ne sono contate finora 43. Colpito duramente anche il Belgio, che conta 20 vittime per buona parte nella provincia di Liegi. Da oltre 24 ore si cerca di svuotare scantinati e cantine con le idrovore, mentre gli elicotteri dei soccorsi sono impegnati nella ricerca di circa 1.300 persone che risultano ancora disperse.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: