Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Oltre cento cortei in Francia contro il Green pass, sale la tensione a Parigi: prime cariche della polizia – Il video

Tornano in piazza anche No Vax e Gilet gialli per protestare contro l’obbligo vaccinale per i sanitari e la stretta voluta dal governo francese sull’uso del certificato verde

Torna a crescere la tensione in Francia con il ritorno delle manifestazioni contro l’ultima decisione del governo sul Green pass obbligatorio per quasi tutte le attività sociali. A Parigi la polizia è già intervenuta questa mattina con alcune cariche contro alcuni manifestanti, tornati in piazza dopo le proteste del 14 luglio scorso. In tutto il Paese sono previsti un centinaio di cortei, con il ritorno in piazza di No Vax, Gilet gialli e sanitari contrari all’obbligo vaccinale per infermieri e medici. Dopo il discorso alla nazione del presidente Emmanuel Macron che annunciava l’uso del Green pass per accedere a bar e ristoranti, oltre che ai trasporti, la Francia si è dimostrata spaccata. A fronte di una minoranza scesa in strada per protestare, ci sono stati anche quasi 2 milioni di francesi, prevalentemente, giovani, che sono corsi a prenotare la dose di vaccino. Un fenomeno inevitabilmente legato alla stretta sul Green pass, che in Francia si ottiene a conclusione del ciclo vaccinale.


Foto in copertina di repertorio: YBOUZIAR| TWITTER


Video: Twitter/@ybouziar

Leggi anche: