La rissa alla festa in un lido discoteca di Taranto finisce con una sparatoria: feriti dieci ragazzi

Dieci persone sono rimaste ferite dopo una rissa tra due gruppi di giovani provenienti da Grottaglie e Tamburi. Una persona è stata fermata dalla polizia

Dieci persone sono rimaste ferite in una sparatoria avvenuta ieri notte verso le 2 nel discopub Yachting Club Porticciolo di San Vito a Taranto. Nel locale era in corso una serata organizzata da studenti universitari con 300 persone presenti. Secondo una prima ricostruzione si è verificato un litigio tra due gruppi di giovani, uno proveniente da Grottaglie e l’altro dal quartiere Tamburi. Al culmine della rissa allo Yachting Club un ragazzo avrebbe impugnato una pistola calibro 9 cominciando a sparare e colpendo quattro ragazze e sei ragazzi tra i 20 e i 28 anni. Tutti i feriti sono stati trasportati in ospedale con ambulanze del 118. Sul posto sono intervenute pattuglie della Squadra Mobile e della Squadra Volante. Una persona sarebbe stata fermata dalla Polizia.


La sparatoria allo Yachting Club di San Vito a Taranto

Non si conoscono ancora le ragioni della rissa. Sul posto le forze dell’ordine mentre le indagini sono affidate alla Polizia. Visionate anche le immagini della videosorveglianza del locale – con discoteca e stabilimento balneare – che quando c’è stata la rissa con sparatoria, era affollato. I feriti sarebbero quattro ragazzi e sei ragazze. Alcuni sono stati colpiti dai proiettili, altri hanno avuto la peggio nel fuggi fuggi che si è generato dopo che il giovane ha estratto la pistola. La persona che ha sparato è in stato di fermo. Tre dei dieci giovani feriti (quattro ragazze e sei ragazzi) sono stati dimessi dall’ospedale Santissima Annunziata. Altri due sono in osservazione al pronto soccorso e i rimanenti cinque sarebbero stati trasferiti nei reparti. Alcuni di loro sono stati colpiti dai proiettili, altri si sarebbero procurati lesioni durante la ressa che si è creata. Alcuni dei feriti sarebbero stati sottoposti a intervento chirurgico per l’estrazione dei proiettili. La lite sarebbe scaturita per futili motivi e poi degenerata nella sparatoria intorno alle 2 della notte scorsa.


Sparatoria Taranto: dimessi 3 dei dieci feriti

Gli inquirenti hanno visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza del locale a cui è annesso anche uno stabilimento balneare. La Squadra mobile di Taranto, che indaga per ricostruire l’accaduto, avrebbe identificato l’autore della sparatoria. Lo stabilimento turistico Yachting Club Porticciolo si trova vicino al Faro di Taranto. È dotato di campi sportivi, bar e ristoranti oltre a una discoteca e a un bed & breakfast.

Foto copertina da: Google Maps

Leggi anche: