Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, i ricoveri in terapia intensiva aumentano in 5 Regioni: in Sicilia sono al 10% – Il rapporto

Nei reparti non critici si registra un aumento dell’1% in 5 regioni: Basilicata (8%), Calabria (13%), Liguria (4%), Bolzano (4%), Umbria (2%)

L’ultimo monitoraggio sui ricoveri per Coronavirus negli ospedali italiani, mostra una saturazione delle terapie intensive al 4%. Il dato per i reparti non critici è invece una occupazione del 5%. L’agenzia per i servizi sanitari regionali ha comunicato una crescita di occupazione delle terapie intensive, seppur lieve, in cinque regioni. Si tratta di Abruzzo (2%), Emilia Romagna (5%), Sicilia (10%), Umbria (2%) e Veneto (3%). Tutte le Regioni, tranne la Sicilia dunque, rimangono sotto la soglia del 10% individuata dal governo per il passaggio in zona gialla. Mentre scende, sempre dell’1%, l’occupazione in Puglia (al 4%) e in Lombardia (al 2). Per i reparti di area non critica si registra un aumento dell’1% in 5 regioni: Basilicata (8%), Calabria (13%), Liguria (4%), Bolzano (4%), Umbria (2%).


AGENAS | Tasso di occupazione posti letto in area non critica della Sicilia aggiornato al 13 agosto 2021

Continua a leggere su Open


Leggi anche: