Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Covid, la Sicilia tocca il tetto massimo anche in terapia intensiva. Non si fermano i ricoveri ordinari: sono al 17% – Il monitoraggio

Secondo i dati dell’Agenzia Nzionale per i Servizi Sanitari Regionali aggiornati al 17 agosto, la regione di Musumeci si avvicina sempre di più al rischio di zona gialla. Sardegna in discesa per le aree critiche (9%)

Il nuovo monitoraggio di Agenas sui dati dei ricoveri per Covid-19 segnala una Sicilia sempre più a rischio zona gialla. La regione di Musumeci ieri ha sfondato il tetto massimo del 15% consentito per i reparti ordinari e oggi continua a salire raggiungendo il 17% (+1%). Una crescita che non accenna a fermarsi neanche per le terapie intensive: oggi al 10%, raggiungendo anche qui la soglia massima consentita dal governo Draghi per il passaggio in zona gialla. Agenas oggi segnala una decongestione in Sardegna, l’altra regione che corre il rischio di abbandonare presto la zona bianca: le terapie intensive scendono al 9%, posizionandosi non più oltre il tetto massimo del 10% (ieri all’11%). Sul fronte dei reparti Covid invece la curva continua a crescere arrivando al 10% (+1%).


AGENAS| Tetto di occupazione posti letto in terapia intensiva area non critica in Sicilia aggiornato al 17 agosto 2021
AGENAS| Andamento percentuale posti letto occupati in terapia intensiva e area non critica dall’11 al 17 agosto 2021
AGENAS| Tasso di occupazione dei posti letto nelle terapie intensive e in area non critica in Sardegna aggiornato al 17 agosto 2021

In aumento anche Calabria e Toscana

Nella classifica nazionale Agenas anche i dati della Calabria appaiono in aumento da giorni. I dati aggiornati al 17 agosto registrano un aumento delle terapie intensive pari a 3 punti percentuale arrivando così al 7% di posti letto occupati. Rimangono stabili al 14% le aree non critiche ma con un numero ancora pericolosamente vicino alla soglia massima consentita del 15%. Sale al 7% di intensive anche la Toscana (+1%) e la Campania con il 9% (+1) di posti letto occupati in area Covid.


AGENAS| Tasso di occupazione dei posti letto nelle terapie intensive e in area non critica in Calabria aggiornato al 17 agosto 2021

Continua a leggere su Open

Leggi anche: