Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Le immagini dell’inferno fuori dall’aeroporto di Kabul: morti, feriti e disperazione tra la folla che cerca di fuggire – I video

Nel video si vedono i soldati soccorrere i feriti e coprire con teli bianchi i corpi delle vittime

Sono immagini di disperazione quelle che arrivano dall’aeroporto di Kabul. All’esterno dello scalo di Hamid Karzai migliaia di persone continuano a cercare di aprirsi un varco per fuggire dall’Afghanistan, a sette giorni dalla caduta della capitale nelle mani dei talebani. Secondo quanto riferito in mattinata dal ministero della Difesa britannico, all’esterno dell’aeroporto di Kabul si sono registrati sette decessi: erano tutti civili afgani. E nelle immagini raccolte ieri da Stuart Ramsay, corrispondente di Sky News dall’Afghanistan, e riprese anche dal New York Times, si vedono centinaia e centinaia di persone all’esterno dello scalo della capitale afgana, accalcate, mentre chiedono a a gran voce di essere evacuate dal Paese.


Nella calca molti sono rimasti feriti, alcuni in modo fatale, mentre venivano travolti e schiacciati dalle persone che spingevano per cercare di accedere ai terminal aeroportuali. Nelle immagini, diversi soldati cercano di mantenere l’ordine nello scalo. Ma presto sono dovuti intervenire per soccorrere i civili afgani rimasti feriti nella calca. In alcune immagini si vedono i soldati che trasportano in braccio i feriti lontano dalla folla, mentre versano dell’acqua sulla loro fronte e tentano di rianimarli e scongiurare la disidratazione. Altri soldati, invece, coprono con dei teli bianchi quanti rimasti vittime durante il tentativo di fuga. In sottofondo, le urla e il pianto dei bambini.


Video in copertina: Twitter / Jane Ferguson
Foto in copertina: ©SkyNews

Leggi anche: