Dazn, dopo i disservizi arrivano i provvedimenti: interrogazione in Parlamento e voci di una lettera della Serie A

L’esordio della piattaforma non ha convinto gli spettatori. Ecco cosa dovrà affrontare la piattaforma di streaming dopo il primo week end

I disservizi di Dazn legati alla trasmissione dei match della prima di campionato hanno spinto la Lega Serie A a scrivere una lettera formale al servizio di streaming. Secondo le anticipazioni di Repubblica, la lettera chiederà conto alla piattaforma dei ritardi e degli incidenti di questo fine settimana. La preoccupazione è soprattutto per il fine settimana del 11-12 settembre, quando sono in programma match molto attesi dai tifosi, come Milan-Lazio e Juventus-Napoli. Oltre alla richiesta della Serie A, nelle ultime ore è arrivato anche l’intervento della politica, con l’interrogazione parlamentare presentata del segretario di presidenza alla Camera di Leu Luca Pastorino. «I disservizi di Dazn della prima giornata di calcio sono molto gravi», ha affermato il deputato parlando dei problemi di streaming avuti dagli utenti, «milioni di persone devono fare i conti con la necessità di munirsi di un apposito decoder per poter vedere le partite del campionato di Serie A. Come se non bastasse, chi non è dotato della fibra per la connessione, rischia di assistere a gare che vanno a intermittenza, quando va bene, visto che in alcuni casi ci sono stati blocchi prolungati».


Leggi anche: