SPORT AgcomCalcioDAZNSerie A

L’Agcom sul caso Dazn: «Pronti a provvedimenti urgenti se necessario. Va garantita la qualità del servizio»

Nei prossimi giorni è previsto un incontro tra i vertici dell’azienda e l’Autorità, a cui ne seguirà un altro dopo la seconda giornata di campionato

Provvedimenti «anche urgenti» a tutela degli utenti. Con questa ipotesi l’Agcom, l’autorità garante delle comunicazioni in Italia, continuerà il «costante monitoraggio» riguardo i disservizi avuti dal network Dazn durante la trasmissione in streaming di alcuni match della prima giornata di Serie A. Le dichiarazioni arrivano dopo l’incontro dei vertici dell’organismo dal quale è emersa l’intenzione di intervenire urgentemente, se necessario, a «tutela dei singoli consumatori». Per l’Agcom, la piattaforma deve mantenere la «qualità del servizio offerto agli abbonati».


L’intervento di giugno dell’Agcom

«Come si ricorderà», sottolinea il Garante in una nota, «lo scorso 24 giugno l’Autorità aveva adottato un atto di indirizzo richiamando tutti gli operatori alla necessità di evitare, in occasione della trasmissione delle partite di calcio, un sovraccarico della rete, tale da bloccare o comunque da rallentare il traffico dei dati da parte della generalità degli utenti e compromettendo lo svolgimento di servizi essenziali». Dazn, fanno sapere dall’Agcom, ha poi «realizzato una serie di infrastrutture che a oggi hanno contribuito ad evitare la congestione della Rete». Nei prossimi giorni è previsto un terzo incontro tra i vertici dell’azienda e l’Autorità a cui ne seguirà un altro il 30, dopo la seconda giornata di campionato.


L’ad di Tim: «Non mi aspetto problemi»

Alle polemiche degli ultimi giorni e alle dichiarazioni delle ultime ore che scaldano l’ambiente in vista della prossima giornata, è l’amministratore delegato di Tim Luigi Gubitosi a mettere un punto. «La rete ha funzionato magnificamente», spiega il manager del gruppo che sponsorizza il campionato ed è anche competitor, in offerta congiunta con Dazn, tramite la piattaforma Tim Vision, «non mi aspetto problemi nel prossimo week end. Per quello che riguarda Tim ha funzionato tutto e Dazn ha spiegato ieri che nella prima partita c’era stato qualche disservizio che è dipeso da un problema della Content Delivery Network che ora hanno risolto, quindi non mi aspetto problemi nel prossimo week-end», ha quindi concluso Gubitosi dal Meeting di Comunione e Liberazione a Rimini.

Leggi anche: