Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’irruzione dei No vax nella sede della tv slovena – Il video

I manifestanti, che compongono il gruppo Cittadini Sloveni Consapevoli, hanno aggredito verbalmente dipendenti e ospiti presenti

Un gruppo di No vax ha interrotto la programmazione di RTV Slovenia facendo irruzione negli studi venerdì scorso. I manifestanti, che compongono il gruppo Cittadini Sloveni Consapevoli, hanno aggredito verbalmente dipendenti e ospiti presenti nello studio. Radio Capodistria scrive che il consiglio dei lavoratori ha presentato una denuncia formale mentre la direzione di RTV ha assicurato che utilizzerà tutti i mezzi disponibili per fare in modo che incidenti simili non si ripetano. L’accaduto è stato condannato anche dal direttore generale di RTV Slovenia, Andrej Grah Whatmough, secondo cui l’incidente ha messo in evidenza alcune delle difficoltà con cui si trovano a convivere quotidianamente i dipendenti dell’emittente pubblica. Condanna anche dall’Associazione dei giornalisti sloveni che ha definito inaccettabile un attacco contro l’autonomia dei media pubblici: «L’incidente verificatosi venerdì rappresenta solo la punta dell’iceberg dell’ostilità contro i media che agiscono nell’interesse pubblico: da tempo stiamo cercando di far capire che le minacce nate in rete e le calunnie contro le donne giornaliste possono tramutarsi in violenza fisica».


Leggi anche: