Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Tra i No Green pass di Milano: «Da settimane ci sputiamo addosso e nessuno si è ammalato. Nei vaccini nanoparticelle e veleni» – Il video

Attacchi ai giornalisti e accuse allo Stato che «si è impossessato dei nostri corpi»: le telecamere di Open alla manifestazione contro la certificazione verde nel capoluogo lombardo

Gli studenti che gridano no al Green pass all’università non vogliono spiegare il perché. Nessuno di loro. Lo stesso vale per gran parte dei manifestanti che, oltre agli slogan, preferiscono tacere e non parlare coi giornalisti. «Terroristi», urlano mettendo più volte le mani sulla telecamera. «È da otto settimane che siamo qui a sputarci addosso e nessuno si è mai ammalato», ci dice una donna. «Il Green pass è un ricatto, se non ti vaccini non ti do la libertà», spiega una giovane ragazza che aveva già preso parte alle proteste per bloccare (invano) i treni a Milano. «Qui siamo tutti non vaccinati, dentro ai vaccini anti-Covid ci sono vari veleni. Come lo so? Mi informo da due anni su YouTube», ammette una donna. «Lo Stato si è impossessato del nostro corpo. E comunque non vogliamo l’immortalità», tuonano altri manifestanti.


Foto e video di Fabio Giuffrida


Continua a leggere su Open

Leggi anche: