Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ceuta, centinaia di migranti ammassati alla frontiera con la Spagna per una fake news

Sui social network era circolata la notizia, poi rivelatasi falsa, di una nuova apertura delle frontiere tra il Marocco e l’enclave spagnola

Alcune fake news circolate sui social network hanno spinto centinaia di persone al confine tra Marocco e Spagna per provare a entrare in Europa. I migranti, arrivati nei pressi dell’enclave di Ceuta, avevano ricevuto l’informazione di una nuova apertura delle frontiere, rivelatasi poi falsa. Già ieri sera, 28 settembre, le forze dell’ordine marocchine erano intervenute per evitare che i migranti superassero il confine spagnolo. Secondo le cronache, ci sarebbero stati alcuni scontri e cinque persone sarebbero state arrestate. Gli arrivi e i respingimenti sono continuati anche oggi, 29 settembre, secondo quanto riportato dal quotidiano di Ceuta El Faro. Ora le autorità marocchine hanno aperto un’indagine per individuare i responsabili della diffusione delle notizie false. Nello stesso punto, lo scorso maggio almeno 10.000 persone erano entrate in poco più di 48 ore a Ceuta, approfittando di un momento di forti tensioni diplomatiche tra Rabat e Madrid sul conflitto del Sahara Occidentale.


Immagine di copertina: EPA/BRAIS LORENZO


Continua a leggere su Open

Leggi anche: