Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Comunali, Lepore sbanca al primo turno: a Bologna vince l’alleanza giallo-rossa

Il candidato del centrosinistra, sostenuto da Pd e M5s, doppia il candidato del centrodestra Battistini e diventa il successore di Merola

Era il candidato favorito. E le urne hanno sigillato senza se e senza ma la sua vittoria, nel giorno di San Petronio, patrono di Bologna. Matteo Lepore, candidato sindaco del centrosinistra alle elezioni comunali di Bologna ha battuto il candidato di centrodestra Fabio Battistini. Lepore, assessore alla Cultura della giunta dell’uscente sindaco Virginio Merola, sempre del Partito Democratico. A differenza delle altre città come Torino, Milano e Roma, l’affluenza definitiva è stata del 51,16 per cento, in calo rispetto al 59,66 per centro delle ultime Amministrative. Secondo i primi dati, a Bologna, Lepore avrebbe raccolto più del 60 per cento delle preferenze (forbice del 61-65 per cento), seguito da Fabio Battistini che si ferma al di sotto del 30 per cento (forbice del 26,5-30,5 per cento). Lepore, con una breve dichiarazione, ha voluto ringraziare «il Movimento 5 Stelle che ha passato un momento di travaglio», sottolineando come «i pentastellati non hanno mai avuto dubbi di stare dalla parte progressista». Di conseguenza, prosegue Lepore, «mi auguro scelga da che parte stare, è un’ottima ragione per fare questa scelta anche nel resto del Paese».


I dati delle elezioni al Comune di Napoli in tempo reale

Foto in copertina: Grafica di Vincenzo Monaco / Matteo Lepore


Leggi anche: