Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La pandemia frena ancora i Maneskin: i concerti di Roma e Milano slittano al 2022

La band ai fan dopo l’annuncio dello slittamento dei concerti del tour italiano: «Non vediamo l’ora di tornare dal vivo e condividere la nuova musica con voi. Grazie per la vostra comprensione e per il supporto, a presto»

Slittano le attesissime date italiane dell’attesissimo tour italiano dei Maneskin. Ad annunciarlo è stata la band romana attraverso i propri canali social: «Siamo dispiaciuti di dover annunciare lo spostamento delle date italiane di Roma e Milano ad aprile 2022. Non vediamo l’ora di tornare dal vivo e condividere la nuova musica con voi. Grazie per la vostra comprensione e per il supporto, a presto». I Maneskin si sarebbero dovuti esibire il 14 e 15 dicembre 2021 al Palazzo dello Sport di Roma e il 18 e 19 dicembre 2021 al Mediolanum Forum di Assago a Milano. Le nuove date per i concerti della band romana slittano al 23 marzo e 5 aprile 2022 al Mediolanum Forum di Assago e al 12 e 13 aprile 2022 al Palazzo dello Sport di Roma. La band non ha spiegato le ragioni dello spostamento delle date italiane del tour, tutte e quattro le date sono sold out. La decisione di rinviare le date alla stagione primaverile potrebbe però esser legata alle nuove percentuali di capienza per gli spettacoli in spazi chiusi, previste dal Decreto capienze approvato giovedì scorso in Cdm. Nel caso dei concerti nei palazzetti la percentuale massima di pubblico presente non potrà superare la soglia del 60 per cento. L’ipotesi è che i Maneskin abbiano fatto slittare le date nella primavera del 2022 nella speranza che le misure sulla capienza vengano essere ulteriormente allentate.


Leggi anche: