Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Pamela Testa: la leader di Forza Nuova sanguinante dopo la manifestazione: «È stata la polizia» – Il video

È stata arrestata ieri dalla polizia insieme a Fiore e Castellino. È considerata dagli investigatori il trait d’union tra la destra eversiva e i No Green Pass

Si chiama Pamela Testa, ha 39 anni ed è una dei promotori della manifestazione No Green pass a Piazza del Popolo. Secondo quanto riferito da Forza Nuova è stata fermata ieri dalla polizia insieme a Giuliano Castellino e Roberto Fiore. E insieme a Luigi Aronica, l’ex Nar fondatore dei primi Nuclei Armati Rivoluzionari, che ha già alle spalle 18 anni di carcere per terrorismo. Con loro in manette sono finiti anche ex esponenti del movimento nazifascista Militia, decaduto qualche anno fa dopo una serie di arresti. Ma anche il ristoratore Biagio Passaro, leader del movimento ‘IoApro’. Quest’ultimo – anche brand manager del franchising Regina Margherita – durante l’assalto alla sede del sindacato aveva persino girato una diretta video su Facebook intitolata “Si sfonda la sede della Cgil“, con l’ingresso della folla nei locali.


Repubblica spiega oggi che Testa è considerata dagli investigatori il trait d’union tra la destra eversiva e il tumulto cieco dei No Vax e dei No Green Pass. «Si è concretizzato quel timore che avevamo comunicato alle istituzioni nelle scorse settimane e di cui il ministro Lamorgese aveva parlato», spiega al quotidiano una fonte qualificata dell’intelligence. «E cioè che i neofascisti potessero sfruttare quel disagio, in apparenza apolitico, per generare rivolte violente». Sempre Testa ha fatto circolare prima della manifestazione un messaggio nel quale una voce di un uomo dava disposizioni per il corteo, raccomandando di cambiare percorso al corteo. In questo video, girato subito dopo la manifestazione di sabato, la si vede ferita e sanguinante dopo una carica della polizia.


Video da: Twitter

Continua a leggere su Open

Leggi anche: