Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Taranto, un 75enne uccide la compagna dopo una lite e tenta il suicidio con la stessa arma

L’uomo l’ha aggredita alla gola con un taglierino, lo stesso con cui ha poi tentato di togliersi la vita. Ora è ricoverato in stato di fermo all’ospedale Giannuzzi

Ha ucciso la compagna 70enne e ha tentato il suicidio. È successo a Manduria, in provincia di Taranto: un uomo di 75 anni ha colpito la donna con un taglierino alla gola, poi ha provato a togliersi la vita ferendosi a sua volta alle braccia e al collo. Secondo le prime ricostruzioni l’aggressione sarebbe avvenuta dopo una lite. L’arma dell’omicidio è stata recuperata e sequestrata dalle forze dell’ordine mentre l’uomo è ora in stato di fermo dopo essere stato trasportato all’ospedale Giannuzzi di Manduria.


Leggi anche: