Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

I carabinieri senza Green pass «sfrattati dalle caserme». Il sindacato: «Decisione senza precedenti, Draghi è d’accordo?»

La nota del Nuovo sindacato carabinieri: «Colleghi cacciati nel mezzo della notte. Chiederemo chiarimenti al premier»

Via dagli alloggi di servizio tutti i carabinieri sprovvisti di Green pass. Lo ha deciso l’Arma, che «ha dato ordine a tutti i carabinieri alloggiati nelle caserme di uscire dalle camerette se non sono in possesso dal Green pass da questa mezzanotte». Lo rende noto il Nuovo sindacato carabinieri: già dalla scorsa notte il Comando generale «avrebbe dato la disposizione di ordinare a chi occupa le camere di lasciarle, paragonando l’alloggio a luogo di lavoro». Il sindacato promette battaglia, promettendo che «interverrà in ogni luogo per difendere i propri colleghi cacciati in mezzo alla notte»: «Nessun decreto ha mai imposto una azione del genere che non ha precedenti nella storia dell’Arma». E ancora: «Non avremmo mai pensato di vivere una situazione del genere. Chiederemo al presidente Draghi se era questa la sua intenzione quando ha emanato il decreto».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: