Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Maltempo, danni e strade allagate ad Agrigento. L’appello del prefetto: «Non uscite di casa» – I video

A Sciacca si è aperta una voragine dopo il cedimento di un muro a ridosso di un palazzo di sette piani. Evacuate diverse case in tutta la zona Nord della provincia

Sono stati oltre un centinaio gli interventi dei Vigili del fuoco nell’Agrigentino, dove da questa notte il maltempo sta imperversando soprattutto nell’area Nord della provincia con raffiche di vento e piogge abbondanti. In particolare a Sciacca, dove si è creata una voragine, dopo che un muro di sostegno è crollato a ridosso di un palazzo di sette piani. I due palazzi vicini sono stati completamente sgomberati. Già in tarda serata ieri 10 novembre, il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, aveva messo in guardia gli abitanti della zona perché evitassero spostamenti non necessari: «Non mettetevi in macchina e non uscite di casa, la condizione è di grande, grandissimo rischio». Da questa notte diversi torrenti sono straripati, con numerose strade ormai trasformate in fiumi di fango.


Leggi anche: