Strage di Waukesha, il rapper è accusato di 5 omicidi: la polizia esclude la matrice terroristica – Il video

Darrell Brooks, 39 anni, era stato scarcerato il 19 novembre su cauzione

L’autore della strage del 21 novembre a Waukesha, in Wisconsin, è stato accusato di 5 omicidi intenzionali. La polizia ha però escluso la matrice terroristica. L’uomo è stato identificato con Darrell Brooks, un rapper di 39 anni. Secondo quanto riferito dai media statunitensi, Brooks era stato scarcerato due giorni prima con una cauzione da mille dollari. Stando agli atti giudiziari della contea di Milwaukee, Brooks era stato arrestato il 5 novembre per violenza domestica, resistenza a pubblico ufficiale, condotta pericolosa e mancato pagamento della cauzione. Su di lui graverebbe anche una condanna per condotta pericolosa e possesso di armi che risale al luglio 2020, e altri precedenti che risalgono fino al 1999. Durante i fatti di ieri, Brooks si è lanciato su una folla a bordo di un Suv rosso, investendo un gruppo di persone arrivato per assistere alla sfilata natalizia. Lo stesso Suv sembrerebbe apparire in un suo video musicale, realizzato sotto il nome d’arte di MathBoi Fly.


Immagine di copertina: EPA/CITY OF WAUKESHA


Leggi anche: