Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’appello dell’Ecdc: «Nuove misure per evitare il lockdown da Natale. Ma l’obbligo vaccinale non è bacchetta magica»

Secondo l’agenzia europea, rendere obbligatorio il vaccino potrebbe invece aumentare gli scettici

Il Natale potrebbe non essere così sereno, e potrebbero servire nuove misure di contenimento per il Coronavirus. Ad annunciarlo è stata l’Agenzia europea per la prevenzione ed il controllo delle malattie (Ecdc). «Ci sono misure, come il lockdown, che sono freni di emergenza e si usano quando si vuole abbassare i numeri di casi di Covid in breve tempo». Per arginare il più possibile il pericolo di diffusione del virus, si dovrà ricorrere a un uso più massiccio delle mascherine, al telelavoro, al distanziamento sui mezzi pubblici. Oltre a limitare gli incontri tra persone. «C’è ancora tempo fino al Natale, ma se la situazione non migliora potrebbe significare che queste misure devono essere adottate anche a Natale», ha fatto sapere l’Agenzia, tramite la sua direttrice Andrea Ammon. «La vaccinazione obbligatoria non è la bacchetta magica, e potrebbe portare ad una polarizzazione. Tra quelli che non sono vaccinati, molti non sono contro i vaccini, e vogliono decidere autonomamente». L’obbligo potrebbe portare ad «un maggiore rigetto da parte delle persone. Quindi non è la soluzione alla questione».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: