Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La prima intervista di Baldwin dopo la tragedia sul set di Rust: «Non ho premuto il grilletto»

L’attore parla alla Abc: «Non punterei mai una pistola contro qualcuno. Il proiettile? Non doveva nemmeno essere nella proprietà»

Alec Baldwin parla in un’intervista per la prima volta dopo l’incidente sul set del film Rust. Lo fa ad Abc News, dicendo di non avere «idea» di come un proiettile vero sia arrivato sul set. L’attore dice anche di non avere «premuto il grilletto» dell’arma da fuoco che ha ucciso il direttore della fotografia del film, Halyna Hutchins, e ferito il regista, Joel Souza. «Non punterei mai una pistola contro qualcuno e non premerei il grilletto, mai», dice Baldwin nell’anteprima dell’intervista. «Qualcuno ha messo un proiettile vivo in una pistola, un proiettile che non doveva nemmeno essere nella proprietà». Parlando di Hutchins, Baldwin dice: «Ci ripenso di continuo e mi chiedo cosa avrei potuto fare. Era una persona amata da tutti quelli che lavoravano con lei, e stimata. Anche ora trovo difficile credere che se ne sia andata. Non mi sembra reale». L’intervista integrale a Baldwin sarà trasmessa negli Usa la sera di oggi, 2 dicembre.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: