Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

In Francia quasi 50 mila nuovi casi in un giorno. Il ministro della Salute accelera sulle vaccinazioni dei bambini più fragili

Per i bambini di età tra i 5 e 11 anni a rischio di sviluppare forme gravi di malattia le vaccinazioni inizieranno a metà dicembre. Da gennaio su base «progressiva e facoltativa» verrà estesa a tutti gli under 12

Non si arresta l’impennata dei nuovi casi di Coronavirus in Francia. Secondo i dati diffusi dal ministero della Salute nelle ultime 24 ore sono stati registrati 49.858 nuovi casi. A livello ospedaliero i nuovi ricoveri sono stati 1.153. Sul fronte delle terapie intensive, a fronte di 81 ingressi giornalieri, i pazienti ricoverati in gravi condizioni sono attualmente 2.058, circa 500 in più rispetto ai 1.563 di sette giorni fa. Negli scorsi giorni il presidente del Consiglio scientifico, Jean-François Delfraissy, aveva dichiarato all’emittente BMFtv che «non è ancora stato raggiunto il picco dei ricoveri», sebbene la Francia si trovi già «nel pieno di una quinta ondata». Alla luce di ciò, il ministro della Salute Olivier Véran ha annunciato che le vaccinazioni per i bambini tra i 5 e 11 anni a rischio di contrarre forme gravi di malattia inizieranno già dalla metà di dicembre. A gennaio, invece, la vaccinoprofilassi anti-Covid verrà ulteriormente estesa agli under 12 con modalità «progressive e facoltative».


Foto in copertina: EPA/IAN LANGSDON


Continua a leggere su Open

Leggi anche: