Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Mi avete rovinato la vita»: l’uomo che ha usato un braccio di silicone per non vaccinarsi attacca i giornalisti

Guido Russo è stato denunciato per truffa e sospeso dall’albo dei medici odontoiatri

Porta di casa sbarrata e nessuna risposta ai giornalisti. Guido Russo, il dentista biellese che l’altro giorno si è presentato a fare il vaccino con un braccio di silicone, ha scelto di non rispondere alle domande di chi si è presentato sotto casa sua, nell’Alto Biellese. L’unica frase che ha dedicato a chi ha suonato il campanello è stata: «Mi avete rovinato la vita». E poi: «Andate via, chiamo i carabinieri». L’uomo, per aver tentato di sottoporsi al vaccino anti Covid, utilizzando l’espediente del braccio finto, è stato denunciato per truffa e sospeso dall’albo dei medici odontoiatri perché non vaccinato. Nelle scorse settimane aveva affisso sulla porta del suo studio il cartello: «Esibizione del Green pass solo volontaria». Sul suo caso, il Consiglio dell’Ordine di Biella ha commentato: «Quando abbiamo appreso che un cittadino si era recato in un centro vaccinale con un arto in silicone – si legge in una nota – abbiamo pensato ad un ennesimo delirante espediente per ottenere il Green pass. Saputo che si trattava di un odontoiatra iscritto al nostro Ordine Provinciale abbiamo provato uno sdegno profondo».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: