Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Salario minimo europeo, via libera del Consiglio Ue: «Necessario per garantire un tenore di vita dignitoso» – Il video

La proposta è stata presentata dai ministri per il Lavoro e le Politiche Sociali. Ora inizieranno i negoziati

Via libera ai negoziati per un salario minimo europeo: l’ok da parte del Consiglio Ue è arrivato oggi, 6 dicembre, dopo quello della Commissione alla proposta presentata dai ministri europei per il Lavoro e le Politiche Sociali. «Non possiamo accettare che persone che mettono tutta la loro energia per il lavoro non possano permettersi standard dignitosi di vita. Questa legge sarà un grande passo per una equa retribuzione», è stato il commento di Janez Cigler Kralj, ministro del Lavoro della Slovenia, presidente di turno del Consiglio Ue. Il Consiglio ha già stabilito che i negoziati dovranno portare a una normativa comune su salari minimi adeguati. «Una retribuzione equa che garantisca un tenore di vita dignitoso è uno dei principi del pilastro europeo dei diritti sociali. Per migliorare le condizioni di lavoro e di vita, questo progetto di legge stabilisce un quadro per promuovere livelli adeguati di salari minimi legali, promuovere la contrattazione collettiva sulla fissazione dei salari e migliorare l’effettivo accesso alla protezione del salario minimo dei lavoratori che hanno diritto a un salario minimo», ha spiegato il Consiglio in una nota. 


Continua a leggere su Open


Leggi anche: