Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Quando Lina Wertmüller dedicò l’Oscar alla figlia: «Mi è venuta proprio bene» – Il video

«È una cosa gravissima che questo premio si chiami Oscar, dovrebbe avere un nome femminile», disse la regista sul palco

Era il 27 ottobre 2019 quando ai Governors Awards Lina Wertmüller, accompagnata sul palco dalla figlia, da Sophia Loren e dalla traduttrice Isabella Rossellini, ricevette l’Oscar alla carriera all’età di 91 anni: «Voglio ringraziare tutti. Ringrazio Sofia, prima di tutti», disse la regista, scomparsa oggi all’età di 93 anni. «Dedico questo che si dovrebbe chiamare con un nome femminile: è una cosa gravissima che si chiami Oscar, dovrebbe chiamarsi Anna! Ma comunque, pazienza. Lo voglio dedicare a mio marito, a mia figlia, che m’è venuta molto bene – a volte possono venir male, ma lei m’è venuta proprio bene». La regista, visibilmente commossa, riuscì comunque a far ridere tutta la platea con la sua simpatia.


Immagine di copertina: Ansa


Leggi anche: