Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Scuola, i presidi chiedono il booster anche per la fascia 12-18 anni: «Prevenire la minaccia Omicron»

Mario Rusconi dell’Associazione dei presidi italiani lancia l’appello: «Per quello che ne sappiamo, sono pronti a ricevere la terza dose»

I presidi tornano a lanciare un appello per le vaccinazioni anti Covid ai più giovani. Mario Rusconi, membro del consiglio nazionale dell’Associazione presidi italiani, ha chiesto di aprire le terze dosi anche alla fascia di età tra i 12 e i 18 anni per proteggere al meglio la popolazione scolastica. «Il booster è necessario, lo dicono tutti gli scienziati, e dovrebbe essere aperta anche alla fascia 12-18», ha detto all’Ansa. «Per quello che sappiamo, sarebbero pronti alla terza dose: con la minaccia Omicron bisogna prevenire». «Non a caso», ha sottolineato Rusconi, registriamo una diffusione del virus maggiore alle elementari e nei primi due anni delle medie. La situazione è differente alle superiori, dove tantissimi studenti sono vaccinati».


Immagine di copertina: EPA/ANDY RAIN


Leggi anche: