Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Morto Jacopo Compagnoni, fratello di Deborah: è stato travolto da una valanga in Valfurva

L’uomo è stato trasportato in elisoccorso in ospedale, dove è deceduto

È morto dopo essere stato travolto da una valanga Jacopo Compagnoni, fratello dell’ex campionessa di sci Deborah. L’incidente è avvenuto nella mattina di oggi, 16 dicembre, in Valfurva, nella provincia di Sondrio. Jacopo Compagnoni, 40 anni, di professione guida alpina, è stato trasportato in elisoccorso in codice rosso all’ospedale di Sondalo, dove è deceduto. Sul luogo dell’incidente anche i carabinieri. Insieme a Compagnoni, è stato portato in ospedale anche un altro sciatore, illeso ma in stato di choc per quanto accaduto. Compagnoni e l’amico stavano scendendo con gli sci d’alpinismo dal canale Nord del Monte Sobretta, a circa 2.850 metri di quota, quando è avvenuto l’incidente. La valanga aveva un fronte di un centinaio di metri. Compagnoni era il minore di tre fratelli, dopo Yuri e Deborah: con la famiglia gestiva un hotel a Santa Caterina.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: