Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Variante Omicron, aumentano i casi in Italia: ora sono 84, oltre la metà in Lombardia e Campania

Il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro: «Cresceranno ancora nei prossimi giorni»

Aumentano i casi di variante Omicron in Italia. I contagi confermati sono saliti a 84, secondo quanto rende noto l’Istituto superiore di sanità (Iss). Il dato, rileva, è «in forte crescita rispetto ai 55 di ieri mattina». La maggior parte delle segnalazioni è arrivata da Lombardia (33) e Campania (20). Complessivamente, la variante Omicron è stata segnalata in altre 12 tra Regioni e Province autonome: 8 casi in Lazio, 7 in Puglia, 5 in Veneto, 2 in Piemonte ed Emilia Romagna, uno in Abruzzo, Calabria, Liguria, Sardegna, Sicilia, Toscana e Provincia autonoma di Bolzano. «La presenza della variante Omicron era largamente attesa, in linea con quanto osservato anche negli altri Paesi, ed è probabile un aumento dei casi nei prossimi giorni», ha commentato il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro. La «crescita del numero dei casi depositati testimonia l’efficienza della rete di monitoraggio e dei sistemi messi in campo per seguire l’evoluzione della variante. Restano fondamentali le raccomandazioni date finora, di iniziare o completare il ciclo vaccinale anche con la terza dose, usare la mascherina e seguire le misure individuali e collettive per ridurre al minimo la diffusione del virus». A livello globale, secondo l’Oms, la variante Omicron è stata segnalata in 89 Paesi e il numero di casi raddoppia in 1,5-3 giorni.


Leggi anche: