Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Allarme Omicron in Francia, il ministro Véran: «Entro fine mese oltre 100 mila contagi al giorno»

Nella giornata di ieri il Paese ha registrato 73mila casi di Covid. Secondo il ministro della Salute, il trend è in forte peggioramento

La variante Omicron continua a destare grande preoccupazione in Europa per via della sua velocità di diffusione. Nella giornata di ieri in Francia sono stati registrati 73 mila nuovi casi, tanto che Olivier Véran, ministro della Salute francese, in un’intervista rilasciata a BmfTv, ha detto che entro la fine del mese potrebbero essere superati i 100 mila contagi al giorno. Secondo il ministro della Salute francese, «al momento i casi di Omicron sono il 20% di quelli nazionali, il 35% nell’Ile-de-France, ma se mi farà questa domanda tra due giorni, le dirò che un contagio su tre è per Omicron». Per il momento la Francia non ha adottato ulteriori restrizioni per il contenimento della nuova variante, con l’unica speranza che al momento risiede nell’aumento del numero di persone vaccinate. Intanto proprio a partire dalla giornata di oggi sarà possibile effettuare le somministrazioni anche in Francia ai bambini tra i 5 e gli 11 anni di età.


Immagine di copertina: Ansa


Leggi anche: