Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Belgio, vaccinato almeno otto volte «per vendere Green pass falsi»: arrestato

Le autorità sospettano che l’uomo abbia ricevuto dei compensi, presentandosi al posto di chi non voleva farsi vaccinare e fornendo carte d’identità non sue

Un uomo è stato arrestato mentre si preparava a ricevere la nona dose di vaccino contro il Coronavirus in un centro vaccinale di Charleroi, a sud di Bruxelles. Le altre otto volte precedenti si era presentato con documenti di identità diversi, facendosi somministrare il farmaco anti-Covid a nome di altre persone. Le autorità sospettano che l’uomo abbia ricevuto dei compensi in cambio della promessa di presentarsi al posto di chi non voleva farsi iniettare la dose di vaccino. A ogni appuntamento l’uomo, apparentemente in buona salute al momento dell’arresto, ha fornito una carta d’identità non sua, al fine di ottenere un falso pass sanitario per chi ne aveva fatto richiesta, probabilmente pagando. Altre otto persone coinvolte nella vicenda sono state identificate. L’operazione, condotta dalla procura di Liegi, ha portato a intercettare complessivamente un totale di circa 2.000 Green pass falsi in circolazione.


Immagine in evidenza: Ansa


Continua a leggere su Open

Leggi anche: