Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Covid, nuovo picco di casi in Inghilterra. Balzo dei contagi anche in Francia: 180 mila in un giorno

A Londra critiche dalla comunità scientifica nei confronti del premier Johnson: «Servivano misure più dure»

Continuano ad aumentare i contagi da Covid-19 in Inghilterra. Secondo i dati diffusi nella giornata di oggi, 28 dicembre, nel paese è stato registrato un nuovo picco di contagi giornalieri dall’inizio della pandemia: 117.093 infezioni, che superano il picco precedente di 113.628 casi del giorno di Natale. Complessivamente, nel Regno Unito i casi sono stati 129.471, con 18 decessi, ma – come sottolineano le autorità britanniche – i dati sono incompleti a causa del periodo di vacanza. Per quanto riguardano il Galles, i 12.378 casi considerati nel computo nazionale odierno comprendono anche le infezioni del giorno di Natale e Santo Stefano. Mentre per Scozia e Irlanda del Nord non ci sono dati definitivi. Nelle ultime ore, dalla comunità scientifica si sono levate voci critiche nei confronti della scelta «avventata» del premier Boris Johnson di non introdurre in Inghilterra nuove restrizioni anti-Covid da qui alla fine dell’anno, a differenza di quanto fatto altrove del Regno Unito. Gli stessi esperti hanno lanciato un allarme sul servizio sanitario nazionale (Nhs) sempre più sotto pressione per i ricoveri. Balzo dei contagi anche in Francia, più di 180.000 nelle ultime 24 ore, anche in questo caso un nuovo record dall’inizio della pandemia. Il Paese aveva superato i 100.000 casi per la prima volta il giorno di Natale.


Leggi anche: