Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Mandato d’arresto in Uruguay per il centrocampista del Cagliari Nandez: è accusato di violenze sull’ex compagna in Italia e Argentina

Secondo la stampa argentina e uruguaiana, il giocatore rischia di essere arrestato al rientro nel Paese per fine gennaio, quando dovrà rientrare per le qualificazioni ai Mondiali in Qatar

Dall’Uruguay è partito un mandato d’arresto per il centrocampista del Cagliari Naithan Nandez, da poco risultato positivo al Coronavirus dopo i test fatti al suo rientro in Italia. Secondo TeleMundo e diversi media anche in Argentina, Nandez sarebbe accusato di violenza domestica, psicologica e patrimoniale nei confronti della sua ex compagna, Sarah Garcia Mauri. Secondo El Pais di Montevideo, i fatti a cui fa riferimento la denuncia della donna si sarebbero svolti fuori dall’Uruguay, in particolare in Argentina e in Italia. Nei confronti del giocatore non sarebbe stato spiccato un mandato di arresto internazionale, ma valido solo per il territorio uruguaiano. Nelle prossime ore però gli inquirenti potrebbero estendere il mandato a livello internazionale o attendere che il giocatore rientri nel Paese per avviare l’istruttoria. Arrivo che dovrebbe avvenire a fine gennaio, quando Nandez dovrebbe essere convocato dal ct Diego Alonso per le qualificazioni ai Mondiali in Qatar.


Leggi anche: