Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il sottosegretario Costa: «Basta bollettino quotidiano dei contagi da Covid». Greco (Cts): «Deve diventare settimanale»

La proposta dell’esponente politico: «E’ necessario soffermarsi essenzialmente sui dati delle ospedalizzazioni e occupazione delle terapie intensive»

Il bollettino giornaliero dei contagi potrebbe avere vita breve ed essere eliminato per limitare il clima da emergenza permanente in cui vive il paese dall’inizio della pandemia da Covid-19. E’ la proposta del sottosegretario alla Salute Andrea Costa: «Condivido la posizione di Matteo Bassetti circa l’inutilità di un report giornaliero dei contagi, perché il numero dei contagi di per sé non dice nulla. Da parte mia ho proposto anche al ministro della Salute di fare una riflessione sull’attuale sistema di report e la mia posizione è condivisa dal mio partito Noi con l’Italia. Mi auguro che possa diventare maggioritaria all’interno della maggioranza», è la dichiarazione che Costa ha rilasciato all’agenzia Ansa. Secondo il sottosegretario è ormai inutile e fuorviante parlare del numero dei contagiati mentre «è necessario soffermarsi essenzialmente sui dati delle ospedalizzazioni e occupazione delle terapie intensive». Sulla questione è intervenuto anche l’infettivologo e membro del Comitato tecnico scientifico (Cts), Donato Greco: «Sarebbe un’ottima idea far diventare settimanale il bollettino dei contagi, mi sembrerebbe naturale farlo. Noi del Cts stiamo discutendo del parlarne col governo».


Leggi anche: