Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Pensioni, al via Quota 102: ecco come presentare la domanda

Online accedendo con le proprie credenziali, via contact center oppure con l’aiuto dei patronati: ecco come fare

Al via Quota 102. Introdotta con la legge di Bilancio del governo Draghi, sarà valida solo per quest’anno come passaggio verso il nuovo regime pensionistico, dopo che è andata in soffitta Quota 100. Ma come funziona? Chi per l’anno in corso, il 2022, avrà almeno 64 anni di età e 38 di contributi avrà la possibilità di accedere alla pensione anticipata con Quota 102. Nel frattempo, in tema di riforma delle pensioni, il tavolo con i sindacati avviato il 20 dicembre scorso non risulta ancora convocato da Palazzo Chigi. È possibile presentare la domanda di pensione dal 7 gennaio, mentre i nuovi requisiti pensionistici devono appunto essere maturati entro il 2022. Si può presentare domanda online con l’assistenza dei patronati o chiamando il contact center dell’Inps. «Il cittadino in possesso delle credenziali di accesso può compilare e inviare la domanda telematica di pensione disponibile fra i servizi on line, sul sito www.inps.it, accessibili nella sezione Domanda Pensione, Ricostituzione, Ratei, ECOCERT, APE Sociale e Beneficio precoci», spiega l’Inps.


La domanda può essere presentata «anche per il tramite degli Istituti di Patronato e degli altri soggetti abilitati alla intermediazione delle istanze di servizio all’Inps. In alternativa, può essere presentata utilizzando i servizi del contact center». Si accede con le credenziali di accesso, SPID, Carta nazionale dei servizi, Carta di identità elettronica 3.0. Dopo aver selezionato “Nuova prestazione pensionistica“, bisogna andare su “Anzianità/Anticipata/Vecchiaia“, quindi scegliere “Pensione di anzianità/anticipata” e “Requisito quota 102“. Infine bisogna selezionare il Fondo e la Gestione di liquidazione.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: