Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Le proteste dei No Green pass ad Aosta per il processo a Sara Cunial

La deputata è imputata per rifiuto a fornire le generalità, oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale

Davanti al tribunale di Aosta è in corso una manifestazione di No Green pass che protestano per il processo a carico di Sara Cunial. I manifestanti stanno depositando in procura alcune denunce fotocopia contro le istituzioni ed espongono cartelli contro l’obbligo vaccinale e il governo. Il palazzo di giustizia è presidiato dalle forze dell’ordine. Cunial è imputata per rifiuto a fornire le generalità, oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale. I fatti contestati alla deputata risalgono al 24 aprile, durante una manifestazione in piazza Chanoux contro le misure restrittive e per l’abolizione della Didattica a distanza nelle scuole. Secondo gli inquirenti Cunial, insieme ad altre persone, si trovava davanti ad una birreria in via Gramsci e, quando i finanzieri le avevano chiesto di sciogliere l’assembramento, aveva iniziato a inveire contro di loro, rivendicando l’immunità parlamentare e rifiutandosi di fornire le proprie generalità. Nel corso dell’udienza di oggi è previsto che la Guardia di finanza chieda di costituirsi parte civile. In aula non c’è la deputata ma è presente un suo difensore.


Leggi anche: